Notizie

Pro Loco in festa - 2/5 Luglio

PORTO SAN GIORGIO. XV edizione. La Pro loco in festa aprira i battenti giovedì 2 luglio e resterà aperta in strada fino a domenica 5 luglio. Enogastronomia locale, artigianato, tradizioni. Giorante di convegni con approfondimenti enogastronomici ed alimentari con la possibilità degli stand delle varie Pro loco che parteciperanno, di accendere i fornelli per preparare i loro piatti tipici.


Posted: 02/07/2015

Vinitaly, Verona 22/25 Marzo '15

Vinitaly è la principale manifestazione di riferimento del settore vinicolo, oltre 4 mila espositori, 155 mila visitatori, dei quali 56.000 esteri provenienti da 120 Paesi.

Quattro giorni di grandi eventi, rassegne, degustazioni e workshop mirati all'incontro delle cantine espositrici con gli operatori del comparto, assieme ad un ricco programma convegnistico che affronta ed approfondisce i temi legati alla domanda ed offerta in Italia, Europa e nel resto del mondo


Posted: 11/03/2015

Tipicità - Fermo 7-9 Marzo 2015

FOOD & WINE

Il padiglione dedicato a quanto di meglio le Marche offrono dal punto di vista enogastronomico. Una completa rassegna dei prodotti appartenenti alla tradizione regionale e alle più interessanti novità del mondo del gusto made in Marche.

Tipicità food & wine si articola in percorsi dedicati a professionisti, gourmet, food trotters e appassionati alla ricerca delle ultime tendenze in campo enogastronomico:

Tipicità Marche EXPO, percorso espositivo dedicato ai prodotti tipici marchigiani. Vini DOC e DOCG, le filiere d’eccellenza, le principali novità del settore e le grandi firme del food di qualità made in Marche sono i protagonisti assoluti dell’area.

Tipicità Green, un mercatino tradizionale dedicato al confronto diretto tra produttore e consumatore. Un luogo preposto al confronto e al gusto, corredato da aree tematiche dedicate a nuovi trend: Birritaly, salone della birra agricola, e Orizzonte Bio, dedicato interamente alle produzioni eco-friendly.


EXPERIENCE

Il turismo esperienziale rappresenta il ritorno alle origini del concetto di viaggio che abbandona offerte standardizzate e soggiorni incolore per gettare il viaggiatore in esperienze di vita e scoperta. Tipicità Experience è un percorso attraverso le destinazioni turistiche e gli appuntamenti più rappresentativi dell’identità territoriale, un’occasione per conoscere méte inesplorate, riscoprire tradizioni ed immergersi in una festa fatta di sapori e culture.
Un’occasione imperdibile per stilare la propria Travel wish list all’insegna dell’autenticità.


ART & GENIUS

Il saper fare inscrive nella storia della regione Marche una tradizione che dai piccoli laboratori artigiani è arrivata alla ribalta delle grandi passerelle mondiali. Gioielli di stile, creazioni uniche e innovative, i capisaldi della tradizione manifatturiera rivivono in un percorso fatto di esclusivi atelier dove è possibile rintracciare qual fermento creativo che ha dato alle Marche un posizionamento di altissimo livello

http://www.tipicita.it/


Posted: 27/02/2015

Ancona Flower Show

11-12 Aprile / Mole Vanvitelliana, Ancona, ancona floer show

Tante le novità per i visitatori che decideranno di trascorrere un weekend all’insegna del verde di qualità e del giardinaggio. La kermesse ospiterà infatti un parco espositori sempre più nutrito, 60 fra i migliori produttori e collezionisti di rarità botaniche saranno pronti a mostrare al grande pubblico le loro varietà più particolari e a presentare le loro anteprime assolute a livello nazionale.

Passeggiando all’interno della Mole si potranno ammirare i colori della primavera grazie alle numerosissime specie di rose presenti, alle ortensie più rare, alle orchidee, agli agrumi in moltissime varietà e ancora peonie, camelie e azalee. Non mancheranno le piante cactacee e succulente, esemplari di bonsai, piante acquatiche, olivi secolari, pelargoni e piante mediterranee. Ma non finisce qui, sarà possibile reperire infatti carnivore, tillandsie, piante aromatiche insolite e alberi da frutto in specie antiche e ritrovate e tantissime altre curiosità. Faranno da contorno a tutto ciò sezioni dedicate all’arredo da giardino e per la casa, artigianato di qualità, eccellenze enogastronomiche e prodotti del benessere, sempre indissolubilmente legate al mondo della natura.

http://www.anconaflowershow.com/


Posted: 24/02/2015

Le strade antiche del vino

Dal sito della Regione Marche, clicca qui


Posted: 16/02/2015

Newsletter Turismo

Marche Turismo Newsletter - Aprile 2014

Speciale Pasqua e Ponti del 25 Aprile e del 1 Maggio

Gentilissimo/a, nelle Marche l’arrivo della Primavera porta con sé un ricco fiorire di eventi dedicati agli amanti dell’ arte, della storia e della cultura locale. Siamo lieti di segnalarti reziosi suggerimenti per trascorrere una piacevole vacanza nella Regione approfittando delle vacanze pasquali e dei ponti del 25 Aprile e 1 maggio.

 

I grandi appuntamenti con la cultura, Mostre d’arte ed itinerari culturali

 

Senigallia (AN), Rocca Roveresca

12 Aprile - 31 Agosto 2014

Lacrime di Smalto- Plastiche Maiolicate nelle Marche del

Quattrocento La Mostra si sofferma per la prima volta su un patrimonio artistico che rappresenta un unicum nel panorama ceramico italiano. Per la rarità delle opere esposte e per la  difficoltà di reperimento delle stesse, in gran parte in musei stranieri e collezioni private, la mostra rappresenta la prima grande esposizione dedicata ad una singolare tipologia di  maioliche realizzate ad alto rilievo o a tutto tondo da un anonimo artista e dalla sua bottega sul finire del Quattrocento. L’artista, formatosi in ambiente faentino, realizzò non più di trenta opere in un territorio abbastanza circoscritto che dalla Romagna interessò il nord delle Marche lungo la direttrice adriatica fino ad Ancona. Nello specifico, le opere raffigurano Natività, Compianti o Vergini con Bambino, richiesti principalmente per chiese degli ordini mendicanti, in particolare i francescani, ma anche da importanti famiglie come dimostra l’esemplare con Deposizione di Ostra Vetere in cui campeggia lo stemma dei Montefeltro. Oltre alle opere provenienti dall’estero, per la prima volta insieme a Senigallia si potranno ammirare le plastiche maiolicate presenti nelle Marche: gli esemplari di Ancona, Ostra Vetere, Pesaro e Fermo sono le uniche testimonianze ancora conservate in situ e per questo utili per poter divenire un punto di riferimento per gli studi futuri in quanto nel tempo gran parte delle plastiche maiolicate sono state disperse sul mercato antiquario per arricchire i principali musei stranieri. Senigallia, famosa per i suoi 13 chilometri di “spiaggia di velluto” e per il marchio di qualità “Bandiera blu”, presenta un ricco patrimonio storico-artistico: oltre la Rocca Roveresca, i visitatori possono ammirare Piazza del Duca, il Palazzetto Baviera con stucchi risalenti al 1590 del celebre plastificatore urbinate Federico Brandani, il Palazzo del Duca, il Foro Annonario e i Portici Ercolani che costeggiano il fiume Misa con 126 arcate in pietra d’Istria. La visita termina con il Palazzo Mastai, il Duomo e la Pinacoteca Diocesana. Info evento: IAT di Senigallia, tel: 071.7922725, www.comune.senigallia.an.it

Arcevia e Comuni limitrofi (AN)

Aprile 2014

Itinerari dei “Della Robbia”

Assolutamente da non perdere l’itinerario alla scoperta della preziosa arte dei Della Robbia, che attraversa Arcevia e i Comuni limotrofi. Il fulcro dell’itinerario sarà all’interno della Collegiata di S. Medardo, attestata sin dal 1208, ricostruita fra il 1634 e il 1644, che ospita notevoli testimonianze artistiche, fra le quali si segnalano: il Polittico di S. Medardo (1507) e il Battesimo di Cristo (1508) di Luca Signorelli; le numerose opere di Ercole Ramazzani, artista locale allievo di Lorenzo lotto, alcune opere di Claudio Ridolfi il Veronese, discepolo del Barocci (sec. XVII) e il monumentale dossale in terracotta invetriata “Madonna col Bambino tra i Santi Giovanni Battista e Gerolamo” (1510-1513) di Giovanni della Robbia, a cui si aggiungono altri cinque esemplari di maioliche e terrecotte dipinte realizzati dai Della Robbia. Le altre tappe dell’itinerario robbiano sono localizzate presso la chiesa di Santa Maria del Soccorso, dove si può ammirare una splendida Annunciazione di Fra' Mattia della Robbia, e nella chiesa di San Lorenzo in frazione Avacelli, impreziosi-ta da uno spettacolare dossale in terracotta dipinta rappresentante la Madonna della Misericordia (sec. XVI), attribuibile ad un artista marchigiano influenzato sia dall’Agabiti sia dalla bottega robbiana di Fra’ Mattia. Arcevia è un interessante borgo di impianto medievale posto a 535 m. su uno sperone roccioso che domina la Val Misa fino al mare ed è famoso anche per i suoi castelli. Assolutamente da non dimenticare il tour dei castelli arceviesi: si tratta delle nove frazioni del Comune di Arcevia, che presentano una suggestiva conformazione tipicamente medievale (previste visite guidate da Pasqua fino alla fine di settembre). Info evento: Comune di Arcevia, tel: 0731.984561, www.arceviaweb.it

Urbino e Pesaro (PU), Senigallia (AN) e Gubbio (PG)

Primavera - Estate 2014

Federico Barocci : il Pittore della Terra del Duca

Il circuito culturale e turistico della Terra del Duca propone nel 2014 un affascinante itinerario nelle città dell’antico Ducato di Urbino attraverso le opere di Federico Barocci e dei suoi seguaci. L’esposizione si svolgerà in quattro diverse sedi espositive, tra le quali: Urbino, Pesaro, Senigallia e Gubbio. Ad Urbino spicca per importanza L’ultima cena, che occupa nella cappella ducale della Cattedrale il luogo originario. La nuova sensibilità mostrata da Barocci per l’ ambiente naturale si manifesta pienamente nella Deposizione conservata nel luogo originale, nell’oratorio della Santa Croce di Senigallia, dove la luce è quella del tramonto, sottolineata anche dai torricini del Palazzo Ducale di Urbino. A Gubbio, nella chiesa di Santa Maria dei Laici detta dei Bianchi è conservata l’Annunciazione ideata dal Barocci e terminata dal suo allievo Ventura Mazzi. Il progetto Barocci per le Terre del Duca prevede la realizzazione di due mappe di cui la prima è dedicata alle opere del pittore distribuite sul territorio, la seconda traccia un percorso iconografico che illustra come il territorio ducale sia entrato a far parte della messa in scena nella pittura di Barocci. In occasione di questo importante evento, il programma prevede nel territorio dell’antico Ducato di Urbino un fine settimana interamente dedicato a Federico Barocci, con visite guidate, trekking urbano, concerti ed esposizioni in onore dell’artista. Sito web: www.terradelduca.it

Sassoferrato, Palazzo degli Scalzi

5 aprile 2014

MAM’S (Mondo Arte Marche Sassoferrato)

Da non perdere, l’inaugurazione del MAM’S (Mondo Arte Marche Sassoferrato) domenica 6 aprile 2014, alle ore 17,30 presso il prestigioso Palazzo degli Scalzi. Il MAM’S nasce grazie a una collezione di circa quattromila opere che il Comune di Sassoferrato ha ricevuto dal 1996 in gestione dal fondo del Premio G.B. Salvi. L’acronimo “MAM’S” (Mondo Arte Marche Salvi) allude al fatto che la nuova Galleria d’arte, allestita nel Palazzo degli Scalzi, raccoglie il più consistente nucleo delle Marche di opere di artisti da tutto il mondo, datate  nella seconda metà del Novecento. Il Museo, fortemente voluto dal Comune di Sassoferrato, nasce per rispondere all’esigenza della conservazione delle opere e della loro esposizione al pubblico seguendo una scansione “tematica”: ogni parete è costruita come una ipotetica mostra a tema, con la possibilità di variare nel tempo utilizzando anche le nuove acquisizioni, per le quali è stata riservata una sala. Sassoferrato vanta un ricco e prestigioso patrimonio in materia di beni storici ed artistici, così come di chiese, monasteri, edifici di interesse architettonico, e un’antica tradizione di centro dedito alla promozione e alla valorizzazione delle attività culturali. Di notevole interesse è anche il Parco archeologico di Sentinum, che conserva imponenti resti dall’antica, omonima, città romana. Info evento: Comune di Sassoferrato, Ufficio Cultura, tel. 0732.956218 – 0732.956205

 

Gli appuntamenti del gusto

 

Ascoli Piceno (AP)
25 Aprile – 4 Maggio 2014
Fritto Misto

Fritto Misto torna ad Ascoli Piceno e festeggia con un’edizione più lunga e con tante stuzzicanti novità per regalare a tutti una gustosa esperienza enogastronomia e un bel 10 in pastella! La novità di questa edizione saranno i Menù 10 da 10 e lode, quattro cene a tema preparate da altrettanti Chef, fra i più famosi delle Marche, tra i quali: domenica 27 aprile, alle ore 20,30, con Enrico Mazzaroni (Ristorante il Tiglio di Montemonaco in Provincia di Ascoli Piceno); lunedì 18 Aprile con Moreno Cedroni (Ristorante La Madonnina del Pescatore di Senigallia, in Provincia di Ancona; venerdì 2 Maggio con Aurelio Damiani (Trattoria Damiani e Rossi di Porto San Giorgio, in Provincia di Fermo e domenica 4 Maggio, Enrico Recanati (Ristorante Andreina di Loreto in Provincia di Ancona). Il cuore dell’evento sarà come di consueto il Palafritto di Piazza Arringo, con il suo percorso culinario il quale offrirà la possibilità di assaggiare le tipicità gastronomiche italiane ed internazionali a base di fritto. Tante le proposte di questa edizione, dagli Arancini siciliani alla tipica Frittura di Paranza marchigiana; dall’immancabile Oliva all’Ascolana del Piceno Dop ai Panzarotti pugliesi, dalla Pizza Fritta napoletana al baccalà fritto romanesco, passando da piatti rinomati all’estero come il Fish & Chips inglese, i Falafel mediorientali e le specialità di Giappone e Spagna. Merita di essere citato anche il Mercatino del Fresco, dove si potranno trovare tutti gli ingredienti freschi per un fritto di qualità. Ascoli Piceno città del travertino, capitale dei Piceni, custodisce straordinarie vestigia romane e testimonianze del romanico e del gotico. Da non perdere, la splendida Piazza del Popolo, il “salotto” della città e il Palazzo dei Capitani del Popolo. Si può visitare inoltre la cattedrale, la Pinacoteca Civica e il Museo Diocesano. Il Caffè Storico Meletti in stile liberty, il Museo Archeologico, i Musei Civici e il Teatro Storico Ventidio Basso completano la visita. Info evento: www.frittomistoallitaliana.it; e-mail: info@frittomistoallitaliana.it Info turistiche: IAT Ascoli Piceno, tel: 0736 298204 / 298334, www.comune.ascolipiceno.it, e-mail: turismo@comune.ascolipiceno.it

Gabicce Mare (PU)
26 – 27 Aprile 2014
VII edizione Gusto Polis

Gusto Polis è un tour enogastronomico fra le tipicità delle varie Re-gioni con stand allestiti nel centro di Gabicce Mare che offrono gratuitamente degustazioni dei loro prodotti tipici. L’evento è un vero e proprio contenitore di iniziative culturali e di intrattenimento che animano per due intere giornate le strade e i luoghi del comune con interessanti appuntamenti istituzionali e dibattiti con le delegazioni dei comuni ospiti sulle identità territoriali, spettacoli musicali e artistici. Gabicce Mare è il comune più settentrionale della costa adriatica delle arche, al confine con l’Emilia Romagna e sorge su una piccola baia detta Baia degli Angeli, nell'ultimo tratto del Golfo di Rimini, alle pendici settentrionali del Monte San Bartolo, sede dell'omonimo parco naturale. La località è rinomata per la sua ampia spiaggia sabbiosa che presenta brevi tratti di litorale ghiaioso e fondali profondi. Info evento: Comune di Gabicce Mare (Ufficio Turismo, Cultura, Sport), tel: 0541-820614, www.comune.gabicce-mare-ps.it, e-mail: turismo@comune.gabicce-mare.ps.it

Castignano (AP)
11 – 13 Aprile 2014
Anis – Festa dell’Anice Verde di Castignano

Uno dei protagonisti più significativi della storia economica e an-tropologica del piccolo paesino della zona picena delle Marche, ovvero Castignano e dei suoi affascinanti dintorni  aratterizzati dai Monti Sibillini, è l’anice verde, varietà particolare ricca di anetolo, la sostanza che conferisce il caratteristico profumo. L’evento mira a diffondere la conoscenza dell’anice verde e contribuisce a far sviluppare il suo utilizzo in gastronomia, anche seguendo la nuova frontiera della birra artigianale. Non mancheranno attività collaterali quali:  degustazioni, cene a tema, laboratori sui distillati e il mercatino delle biodiversità a cu-ra dell’ASSAM nella Piazza Marconi. Info evento: Art for Job, tel.: 0735/657562, e-mail: info@artforjob.it Info turistiche: Comune di Castignano, e-mail: com.castignano@provincia.ap.it

 

Sport - Turismo Attivo

 

Amandola (FM)
24 – 25 Aprile 2014
Le Vele di San Ruffino

Regate sul lago di San Ruffino di Amandola, famosa per il tartufo bianco dei Sibillini. Il programma prevede eventi collaterali che puntano a valorizzare tutte le eccellenze del territorio. A bordo lago saranno infatti presenti stand per assaggi di prodotti tipici locali (formaggi, salumi, miele, tartufi) ed una griglia per le degustazioni di carni del territorio. Sono organizzati inoltre itinerari ai borghi medievali, naturalistici con escursioni a cavallo e in canoa e percorsi di benessere (massaggi e cosmesi naturale). Oltre all’abbazia benedettina di San Ruffino e Vitale di stile romanico, la frazione di San Ruffino nel Comune di Amandola, permette di trascorrere una vacanza in pieno relax. Info evento: tel. 328.424606/347.1384540, www.leveledisanruffino.it, e-mail: info@italiancup.it Info turistiche: Comune, tel. 0736. 84071, www.comune.amandola.fm.it

Numana (AN)
27 Aprile 2014
Conero Running

La Conero Running, la prima mezza maratona competitiva del Conero, oltre ad essere una manifestazione sportiva di rilievo nazionale è un unico grande evento per la Riviera del Conero, data la serie di iniziative collaterali di carattere sociale, scientifico, culturale e folcloristico. Sono organizzati anche eventi di musica, stand e gastronomia. Partenza ed arrivo lungo la Via Litoranea di Numana, su un percorso pianeggiante e chiuso al traffico che attraversa anche i comuni di Loreto e Porto Recanati. Non mancheranno le corse su distanze più brevi, quali la Conero TEN o la Mini Conero. E dopo la corsa, non può mancare una visita alla suggestiva piazzetta di Numana, dove si erge la Torre del Pincio e si scorge l’ attrezzato porticciolo turistico. Da non perdere l’Antiquarium Statale, che raccoglie materiale archeologico e offre una documentazione completa della civiltà picena. Per coloro che sono amanti della spiaggia, è possibile ammirare Marcelli, la spiaggia di Numana Bassa, che è dotata di numerosi villaggi turistici, residence e strutture ricettive. Info evento: www.conerorunning.it, e-mail: info@conerorunning.it Info turistiche: IAT, tel. 071. 9330612, www.turismonumana.it, e-mail: info@turismonumana.it

Porto Sant’Elpidio
(FM) 27 Aprile 2014
Corsa Donna Rosa

Maratona del Piceno Nell’ambito della Maratona del Piceno Fermano, rientra la corsa “Donna Rosa”, una gara Podistica femminile di 5 km che si svolgerà sul lungomare di Porto Sant’Elpidio. Porto Sant’Elpidio è un’importante località balneare e oltre alle spiagge at-trezzate è caratterizzata da un interessante nucleo architettonico che include la Torre dell’Orologio a pochi passi dalla centrale Piazza Garibaldi, la chiesa di Santa Maria della Corva e la Villa Murri costituita agli inizi del IX secolo dal conte Sinibaldi. Da non perdere anche la Villa Baruchello, fiore all’occhiello della città e sede di importanti manifestazioni e mostre. Info evento: www.maratonadelpiceno.com, e-mail: info@maratonadelpiceno.com Info turistiche: Comune di Porto Sant’Elpidio (Ufficio Turismo), tel: 0734. 908263 – 908261, e-mail: pseturismo@elpinet.it

Gabicce Mare
(PU) 19—25 Aprile 2014
XXXIV edizione Settimana Cicloturistica Internazionale

Gabicce Mare festeggia la Pasqua con questo grande evento che richiama cicloturisti da tutta Europa. La Settimana Cicloturistica Internazionale è un evento non soltanto dedicato allo sport e turismo attivo ma permette anche di scoprire i prodotti tipici offerti dai paesi, borghi e castelli dell’entroterra. Info evento: tel: 0541.953600, www.gabiccemarebike.it, e-mail: info@gabiccemarebike.it

 

Rievocazioni storiche

 

Cantiano (PU)
18 Aprile 2014
La Turba - rievocazione storico-religiosa

La rappresentazione che si svolge ogni anno nel magnifico paese di Cantiano trae le sue origini nel lontano XIII secolo tra le terre di Umbria e Marche, quando la popolazione invocava in strada la santa intercessione di Dio e della Madonna per porre fine a una vita di miseria, continue guerre e carestie: una “turba” di genti invocava la grazia di migliori condizioni di vita, implorando il perdono, invocando la pace e la fratellanza. La manifestazione, tra messe, canti e preghiere, sfilate e tamburi, prende vita in tutto il paese coinvolgendo tutti gli attori, i cittadi-ni e i turisti soprattutto nella fase di rivisitazione del processo e condanna di Gesù nella magnifica Piazza Luceoli, per poi conclu-dersi con l’Ascesa al Calvario e la Resurrezione, dove vengono innalzate ed illuminate le tre croci vuote. Il “Te Deum” rompe il silenzio e la Turba si conclude offrendo a tutti un forte messaggio di speranza: la resurrezione, lasciando nei cuori di ognuno un'esperienza ricca di suggestioni e profonde emozioni. Durante la manifestazione il paese accoglie turisti italiani e stranieri offrendo ospitalità e pacchetti turistici integrati per visitare le zone limitrofe e godersi a pieno l’evento. Alberghi, Bed&Breakfast, agrituri-smi e ostelli ospitano i villeggianti con accoglienza e offrono una vacanza ricca di comfort, all’insegna della storia, dell’arte, della natura e delle tradizioni. Info evento: www.laturba.it, e-mail: info@laturbacantiano.it Info turistiche: Comune Cantiano, tel: 0721. 789911, www.comunecantiano.eu, e-mail: comune.cantiano@provincia.ps.it

Polverigi (AN)
13 Aprile 2014
Rassegna Internazionale della Passione

Ancora una volta torna a Polverigi la Rassegna Internazionale del canto rituale di questua della “Passione”, che ricade nella domenica delle Palme. La manifestazione consiste  ell’esposizione di canti rituali di questua propagati nell’Italia Centrale, strettamente legati al ciclo della natura che nasce, muore e risorge sintetizzando lo stesso ciclo vitale dell’uomo. Tra i canti popolari, emerge il canto della “Passiò”, la Passione di Gesù, che viene effettuata da un suonatore di organetto e fisarmonica e da due “cantori” che eseguono una strofa ciascuno, accompagnandosi con il cembalo ed i timpani. Nell’arco dell’intera giornata più di duecento cantori e suonatori popolari, provenienti dalle Marche e dalle regioni limitrofe, ripropongono il canto rituale, così come si faceva una volta, per diffondere un augurio di salute, benessere e abbondanza, in cambio di offerte di denaro, cibo e vino destinati al pranzo conclusivo della festa. Oltre al caratteristico centro storico, a Polverigi si può ammirare la Chiesa di santa Maria Maddalena, con interessanti affreschi quattrocenteschi; la Chiesa Parrocchiale di sant'Antonio di epoca cinquecentesca, adornata da opere di artisti locali; Villa Nappi e il giardino comunale, luogo di svago e relax lontano dal caos della città.
Info evento: www.macina.net E-mail: lamacina@libero.it Tel: +39 0731 4263 Info turistiche: www.comune.polverigi.an.it Tel: +39 071 90904209

 

Altri eventi presenti nella Regione Marche...

 

Ancona (AN), Mole Vanvitelliana
7- 8 - 9 Aprile 2014
Like Tourism, Idee e Strumenti per il Turismo

Dal 7 al 9 Aprile 2014, alla Mole Vanvitelliana di Ancona, si svolgerà la prima edizione di Like Tourism, Idee e Strumenti per il turismo: tre giorni di formazione, informazione e networking sulle tematiche del hospitality e della ristorazione "2.0" per offrire una panoramica su strumenti, strategie e tecnologie. Gestione e controllo, Sviluppo commerciale, Comunicazione web e So-cial, Marketing e Sviluppo Territoriale, Accoglienza e Servizi sono i temi su cui si snoderanno i percorsi di formazione proposti da Like Tourism con 60 sessioni e workshop che si terranno nelle prime due giornate dell’evento – il 7 e l’8 Aprile - riservate agli operatori professionali. Speaker prestigiosi, casi pratici di successo e testimonianze caratterizzeranno le giornate formative. Il 9 aprile, Open Day finale aperto a tutti gli operatori della lunga filiera turistica, operatori marketing turistico, responsabili della governance del territorio, ricercatori e studenti, blogger e privati. Like Tourism è un evento organizzato da Marche Maraviglia, la Destination Management Company leader per l’incoming nella Regione Marche, consorzio che riunisce al suo interno tutti gli operatori dell’intera filiera turistica del territorio marchigiano. La mission di Like Tourism è quella di aggiornare, fornire informazioni e competenze, ma vuole essere anche l’occasione per confrontarsi sull’importanza economica della risorsa turismo e sulle enormi potenzialità che il nostro territorio offre. Per chi lavora nel marketing turistico, per chi gestisce una struttura ricettiva o un ristorante, per chi si occupa di promozione o di governance del territorio, per chi opera nel marketing della ristorazione...la parola d'ordine è LIKE TOURISM! Info evento:www.liketourism.it

Ancona (AN), Mole Vanvitelliana
12 – 13 Aprile 2014
Ancona Flower Show

Dopo il grande successo della prima edizione primaverile, Ancona Flower Show, mostra mercato di piante rare e inconsuete,tor-na dal 12 al 13 Aprile 2014 all'interno della meravigliosa Mole Vanvitelliana della città di Ancona. I protagonistisono senza alcun dubbio i fiori di ogni varietà e specie: in particolare, coltivazioni di nuove varietà botaniche, piante antiche, ritrovate e poco conosciute. L’appuntamento è diventato il punto di incontro tra gli espositori più importanti di livello nazionale e gli appassionati di giardinaggio di qualità. I visitatori potranno visitare gli stand, approfondire le loro conoscenze sulla botanica e la floricoltura grazie a corsi e laboratori e inoltre, potranno acquistare i prodotti direttamente dai collezionisti. Ancona, capoluogo della Regione Marche, vanta una delle più belle chiese romaniche, la Cattedrale di San Ciriaco. Assolutamente da non perdere una visita al Museo della Città e al Museo Diocesano. Info evento: www.anconaflowershow.com, e-mail: segreteria@anconaflowershow.it Info turistiche: IAT Ancona, tel. 071. 358991, www.comune.ancona.it, e-mail: iat.ancona@provincia.ancona.it

 

(FONTE: REGIONE MARCHE - SEZIONE TURISMO)


Posted: 28/03/2014

Le Marche Doc alla BIT 2014

Le Marche Doc sarà presente alla BIT di Milano. Vieni a trovarci allo stand della Regione Marche al Padiglione 1


Posted: 04/02/2014

Piacere Divino - Luglio 2013

Porto San Giorgio (FM) Piacere Divino, assaggi di vini e prodotti enogastronomici sul lungomare di Porto San Giorgio, 26-27-28 Luglio 2013 info


Posted: 13/02/2013

Città del miele

Nata nel 2002, l’Associazione Nazionale Città del Miele sostiene, promuove e tutela la qualità dei mieli italiani. L'Italia è tra le poche nazioni al mondo a vantare una grande tradizione di qualità sul miele: sono oltre 30 le varietà di monoflora classificate e numerosissime le tipologie di millefiori.

L’associazione salvaguarda le risorse ambientali , paesaggistiche, artistiche e storiche legate ai territori con vocazione all’apicoltura e promuove eventi e manifestazioni a sostegno del settore sia sul piano produttivo che per valorizzazione del prodotto.

Quattro sono i comuni marchigiani associati:

Belforte all’Isauro (Pu)

San Giorgio di Pesaro (Pu)

Ostra (An)

Matelica (Mc)


Posted: 14/12/2012

Città dell'olio

L’Associazione Nazionale Città dell’Olio, fondata nel 1984, riunisce comunità montane, camere di commercio, province e comuni italiani a chiara vocazione olivicola, per promuovere l’olio extravergine di oliva ed i territori di produzione. L’associazione opera al fine di divulgare la cultura dell’olivo e dell’olio di oliva di qualità, tutelare e promuovere l’ambiente ed il paesaggio olivicolo, diffondere la storia dell’olivicoltura e garantire il consumatore attraverso la valorizzazione delle denominazioni di origine. Gli associati marchigiani sono 29: i Comuni di Cartoceto, Colbordolo e Fano in provincia di Pesaro e Urbino; i Comuni di Ancona, Arcevia, BelvedereOstrense, Corinaldo, Cupramontana, Jesi, Maiolati Spontini, Monsano, Monte Roberto, Monte San Vito, Montecarotto, Ostra, Ostra Vetere, San Marcello, San Paolo di Jesi, Senigallia, Serra San Quirico, Staffolo in provincia di Ancona, il Comune di Falerone, in provincia di Fermo e il comune di Ripatransone in provincia di Ascoli Piceno; a questi si aggiungono la Provincia di Pesaro e Urbino, la Provincia di Ancona, la Provincia di Ascoli Piceno, la Provincia di Macerata, la Camera di Commercio di Ancona e la Comunità Montana dell'Esino e Frasassi


Posted: 14/12/2012

Feste del vino

Porto San Giorgio (FM)  Piacere Divino, assaggi di vini e prodotti enogastronomici sul lungomare di Porto San Giorgio, luglio info

Pergola (Pu)    Perbacco, festa dell'uva e del vino, ultima domenica di settembre, info

Camerano (An)    Festa del Rosso Conero, prima settimana di settembre, info

Loro Piceno (Mc)    Sagra del vino cotto, agosto, info

Ortezzano (Fm)    Festa del vino con rievocazione storica della pigiatura, settembre, info

Offida (Ap)    Di vino in vinoinfo


Posted: 06/12/2012

Eventi speciali

Ancona (AN) Fiera internazionale della pesca e salone dei prodotti del mare, maggio, info;

Monteprandone (AP) Sagra dei prodotti tipici della terra di san Giacomo della Marca, agosto, info

Ancona (AN)  Stoccafissando, inizio settembre, info;

Ancona (AN)  Tipica, mostra mercato prodotti tipici, seconda domenica di settembre

Macerata (MC)  Cibaria, fiera di enogastronomia e ristorazione marchigiana, fine ottobre-inizio novembre, info

Amandola (FM)  Diamanti a tavola, mostra mercato del tartufo bianco pregiato dei Sibillini e dei prodotti tipici, primo fine settimana di novembre, info

Cartoceto (Pu) Mostra mercato dell'olio DOP, novembre, info

 


Posted: 06/12/2012

Le strade del vino

Le strade del vino attraverso la regione

La via del Rosso Conero è una chiave di lettura del territorio del Conero e dei suoi caratteri. La strada attraversa Ancona, capoluogo delle Marche, e tocca varie località quali Osimo, ricca di antiche testimonianze, quali le tredici statue romane conservate nel palazzo municipale, il duomo e il santuario dedicato a San Giuseppe da Copertino; l'itinerario si snoda fin a Sirolo e Numana, pittoresche località della Riviera del Conero, superando Camerano, con le sue grotte ricche di fascino, e termina a Loreto, sede del più grande santuario mariano d'Italia, visitato da milioni di pellegrini provenienti da tutto il mondo.
La strada del Rosso Conero è in gran parte compresa nel territorio del Parco regionale del Conero, che copre una superficie di 5.800 ettari di terra, tra ginestre, corbezzoli e dolci colline.

Dalle Grotte di Frasassi, splendido complesso ipogeo in località San Vittore di Genga, parte la via del Verdicchio di Matelica, che attraversa i comuni di Camerino, sede di un'antica e prestigiosa università ubicata presso il palazzo ducale dei Da Varano, Castelraimondo, caposaldo militare del ducato di Camerino, Cerreto d'Esi, piccolo centro agricolo, Esanatoglia, cinto da mura castellane, Fabriano, famoso per la produzione della carta e della filigrana, Genga, che custodisce, tra gli altri, un tempietto a forma ottagonale, progettato dal Valadier e posto all'imboccatura di una roccia, Gagliole, a ridosso del preppennino, e Matelica, sede del museo Piersanti, con dipinti, arazzi, ceramiche, argenterie e numerosi mobili del '400 e '500.

La via del Rosso Piceno Superiore parte da Offida, che conserva la maestosa abbazia di Santa Maria della Rocca, e attraversa un territirio geograficamente ristretto che tocca Acquaviva Picena, dominata dall'imponente fortezza, e arriva fino a San Benedetto del Tronto, centro peschereccio fra i maggiori del Mediterraneo, che vanta un lungomare impreziosito da palmizi e oleandri


Posted: 06/12/2012

La strada del gusto

La strada del gusto  (Pesaro-Fano)


Posted: 06/12/2012

Città del vino

L’Associazione Nazionale Città del Vino, nata nel 1987, è una rete di comuni, province, parchi e comunità montane a vocazione vitivinicola, depositari di almeno una Doc o Docg, impegnati nella promozione dei prodotti agroalimentari di qualità e custodi di una documentata tradizione enologica. Tra le varie attività l’associazione promuove e coordina progetti finalizzati a valorizzare le risorse ambientali, culturali e agroalimentari dei comuni associati. Collabora con i principali enti pubblici, associazioni di categoria, ambientaliste e culturali per diffondere la cultura della qualità, del rispetto per l’ambiente e del benessere alimentare. Partecipa alla gestione di progetti europei per lo sviluppo del turismo enogastronomico e promuove adeguate politiche di sviluppo per i territori del vino. Sono 19 i Comuni marchigiani aderenti all’associazione: Gradara, Monteciccardo e Montemaggiore al Meaturo nella provincia di Pesaro e Urbino, Belvedere Ostrense, Camerano, Castelplanio, Cupramontana, Jesi, Montecarotto, Morro d’Alba, Osimo, San Paolo di Jesi, Serra de’ Conti e Staffolo nella provincia di Ancona, Matelica, Morrovalle, Potenza Picena e Serrapetrona in provincia di Macerata, Ripatransone in provincia di Ascoli Piceno.


Posted: 05/12/2012

Registrati alla newsletter

ISCRIVITI
ASSISTENZA CLIENTI

+39 328 6163644


Le Marche Doc © 2018